Il pianto di Zambo

Dopo aver parlato, nella sezione apposita, de “La famiglia dei gobbon”, ho deciso di rallegrarvi con un’altra canzone presa dal repertorio della mia genitrice. Anche questa, come quella sulla felice famiglia dove nascono veramente tutti gobbi, mi veniva cantata prima di fare la nanna. Ho scoperto, cercandone il testo, che mia madre, com’è sua abitudine, l’aveva cambiato praticamente tutto  (abitudine che aveva mia nonna e che ha causato a sua figlia tristi vicende, ma questa è un’altra storia). Tuttavia, la sostanza, sfortunatamente, è la stessa. Spero che leggendola non biasimerete troppo la mia mamma, che, giudicandola divertente, e probabilmente pensando che io non capissi nulla (e aveva ragione, infatti mi sono accorta dello scempio anni dopo), pensava fosse adatta a una bambina di circa cinque anni. Ad alcuni di voi già l’ho cantata, ma vi farà certo (CERTO) solo piacere rileggerla. Ovviamente scriverò la versione che mi cantava lei. Eccola qui:

Tucul è una capanna dove Zambo fa la nanna,
Tucul è un antro nero dove si entra dal didietro,
Non c’è sede non c’è letto per il povero negretto,
L’uccellino fa cucù all’ingresso del tuculala tuculala, tucultucultulero.

Una sera a Mozambico si è  fatto male al grosso dito,
Sopraggiunta infezione, necessaria amputazione,
La negretta dice a Zambo non ti voglio senza gambo,
Non ti far vedere più all’ingresso del tuculala tuculala tucultucultulero.

Tradito dall’amata Zambo si allea alla quinta armata,
Tra bombe e mitraglie Zambo scende in Italia,
Là le donne sono belle sol se chiedon caramelle,
Ma se chiedono di più Zambo le manda a fan Tuculala tuculala tucul tucultulero!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cazzi e mazzi personali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il pianto di Zambo

  1. Azazello ha detto:

    Fun facts: questa canzone l’ho conosciuta un’estate in cui ho partecipato a una specie di gioco estivo organizzato dai Salesiani, tipo a 12 anni. Non è difficile capire l’ironia della cosa xD

  2. ad.6 ha detto:

    Ma io adesso rileggo il testo di questa summa dell’immoralità umana e ne sono sempre più stupito!
    Un elenco non esaustivo di ciò che ci si può trovare:
    Volgarità
    Razzismo
    Ignoranza geografica
    Oscenità
    Allusioni sessuali
    Menomazione
    Perversione
    Emarginazione
    Malasanità
    Vessazione morale
    Abbandono di incapaci
    Adulterio
    Infedeltà
    Promiscuità
    Lussuria
    Tradimento
    Ira
    Guerra
    Apologia di reato
    Libertinismo
    Prostituzione
    Arroganza
    Denigrazione
    Furto
    Ingratitudine
    Meschinità

    Tutte cose che, per quanto sottintese, sono assolutamente presenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...